Le iene e gli struzzi / la stampa irresponsabile di Marcello Baraghini

Le iene e gli struzzi / la stampa irresponsabile di Marcello Baraghini

Le iene e gli struzzi / la stampa irresponsabile di Marcello Baraghini

exhibition
25th june – 30th july 2016
ex Chiesa di S. carlo Borromeo, Spoleto (PG)
Inside the programm of LIBEROLIBROdARTISTALIBERO8 / freeBOOK , VIII edizione biennale 2016 mostra evento sul libro d’artista contemporaneo / All’interno di Viaggiatori sulla Flaminia 2016

E_

I_
Sabato 25 giugno alle ore 18,00 a Spoleto, durante l’apertura del Festival dei 2 Mondi, inaugura l’ottava edizione biennale LIBEROLIBROdARTISTALIBERO 2016 con la mostra tematica dal titolo “le iene e gli struzzi la stampa irresponsabile di Marcello Baraghini”.
Si tratta di una mostra aperta ed in progress che dalla sua apertura raccoglierà diverse riviste italiane rare di cui Marcello Baraghini, fondatore di Stampa Alternativa, è stato direttore “irresponsabile” nel grande clima controculturale e politico di quella prolifica stampa alternativa ed underground (anni 60′ -’90). Dal primo nucleo consistente di riviste in mostra si attiveranno nella durata contributi di altri collezionisti, cultori, prestatori, editori in tutta Italia per completare la ricerca di circa 120 riviste che costituiscono una geografia sommersa dell’editoria controculturale italiana. In mostra vi saranno: a rivista anarchica, a/traverso, aam alimentazione agricoltura medicina, abiti – lavoro, agricoltura e lotta di classe, arrapanza, bollettino di stampa alternativa, berlicche, il buco, Carcere informazione, Dalle Cantine Frocie, Fallo!, Get Ready, La scienza contro i proletari, Le comuni, Limenetimena, Nessuno, Notiziario del centro di documentazione, Orcodrillo, Planetary News, Puzz, fascicoli di Stampa alternativa, Robinud, Roman High Roma Sotto, Silverstone magazine, i Volsci, Zut.
Il programma ha il fine di esporre e trasmettere l’importante lavoro eso-editoriale di Marcello Baraghini votato alla ricerca ed all’impegno sulle frontiere dei diritti civili per una stampa libera.
La mostra di Spoleto inoltre coincide con l’opposizione che Baraghini sta conducendo per la sanzione e sospensione subita da parte dell’Ordine dei Giornalisti della Regione Toscana per l’esercizio della sua professione di editore libero.
L’indagine sulle pratiche artistiche editoriali alternative e underground allarga ed approfondisce così la precedente mostra-ricerca del 2014 YES, YES, YES alternative press, 66/77 from Provo to Punk basata sulle pubblicazioni americane ed europee degli anni ’60 e 70′ che documentano una ricerca di cultura radicale, di autori e co-autori, promotori/artisti di cultura libera ed alternativa, distribuita in formati di confine come la rivista, il giornale, il flyer, il foglio, il supplemento, il manifesto.
La raccolta dei materiali che costituiscono la mostra-ricerca è il risultato di una condivisione e co-curatela del progetto resa possibile grazie ai contributi e prestiti degli editori, redattori, cultori, collezionisti, bibliofili: Massimiliano Ardengo, Giampiero Arpaia, A Rivista Anarchica, Marcello Baraghini, Pierfranco Castellana, Giuseppe Catani, Gianni Laterza, Amedeo Martegani, Michele Mordente, Carlo Ottone, Leo Poeta.
La catalogazione è in collaborazione con l’archivio dell’associazione Centro Documentazione di Pistoia.
Alla fine della ricerca verrà pubblicato il catalogo.